Biblioteca elettronica gratuita

Casi che non sono casi. Il piccolo vangelo di don Ottorino - L. Garbinetto

L. Garbinetto Un libro che puoi leggere e scaricare da noi

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 24/07/2015
DIMENSIONE: 11,2
ISBN: 9788874772537
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: L. Garbinetto

Descrizione:

Dice l'autore: 'Ci siamo immaginati di essere lassù, in Paradiso, e di dare voce a Don Ottorino Zanon (Vicenza, 1915 - 1972), un prete contento, un santo dei nostri tempi, un apostolo di fuoco, fondatore della Pia Società San Gaetano, Congregazione di preti, diaconi e sorelle nella diaconia. Molti di noi hanno vissuto con lui su questa terra; tutti, quando ne incontrano gli scritti, lo percepiscono vicino, familiare, estremamente accessibile, e allo stesso tempo straordinariamente profondo. Forse per questo abbiamo preso il coraggio a due mani e abbiamo ardito esprimerci con questa costruzione letteraria. La nostra parola, prestata a lui, si trova scritta in stampatello; i suoi testi originali, frutto di rudimentali registrazioni che ce ne hanno conservato la memoria, sono riportati in corsivo. Ma è il contenuto ciò che in realtà c'ha reso facile l'intento: i fatti della Provvidenza, un piccolo Vangelo intessuto di vicende feriali e di incontri semplici, ma impregnato di una presenza 'quasi matematica' di Dio. Il desiderio è che capiti ai lettori, quello che è capitato a noi suoi religiosi, di vedervi cioè rispecchiati nella vostra vita normale perché l'ordinarietà della vita divenga luogo di una santità straordinaria. Era il sogno di don Ottorino su ogni uomo'. La seconda parte del libro presenta alcuni spunti per la riflessione personale (o di gruppo).

... Peppino Diana, un prete che ci ha insegnato cosa vuol dire essere preti: peccatori e limitati ma innamorati di Gesù, e impregnati dell'odore delle pecore ... Il "caso Minutella": un po' di chiarezza - Corrispondenza ... ... . In questo video una riflessione di don Mauro Camero, Parroco della Parrocchia S. Francesco, sul vangelo di oggi. CORATO LIVE.IT Invia le tue segnalazioni con WhatsApp Al numero 389.21.70.180 Il Vangelo secondo Giovanni Conversazioni bibliche di don Claudio Doglio 2. Il ciclo delle istituzioni (2,1-4,54) Il vangelo di Giovanni inizia con una settimana nella quale viene segnato il passaggio da Giovanni Battista a Gesù ... Casi Che Non Sono Casi. Il Piccolo Vangelo Di Don Ottorino ... ... . Il ciclo delle istituzioni (2,1-4,54) Il vangelo di Giovanni inizia con una settimana nella quale viene segnato il passaggio da Giovanni Battista a Gesù. È la settimana inaugurale che apre il ministero; è segnata con quattro giornate e poi un Visita eBay per trovare una vasta selezione di il vangelo di luca. Scopri le migliori offerte, subito a casa, in tutta sicurezza. Le migliori offerte per Vicenza in Religione e Esoterismo sul primo comparatore italiano. Tutte le informazioni che cerchi in un unico sito di fiducia. Chi cerca, Trovaprezzi! Poi il Vangelo ci fa capire che gli piacevano i soldi" e "l'amore al denaro lo aveva portato fuori dalle regole, a rubare, e da rubare a tradire c'è un passo, piccolino. Chi ama troppo i soldi - ha notato il Papa - tradisce per averne di più, sempre: è una regola, è un dato di fatto. Se la sofferenza e la malattia non sono un ostacolo a vivere una vita dignitosa. FRANCESCO CRISTOFARO racconta la sua esperienza di sacerdote disabile AOSTA Sacerdote e padre di una bimba di 3 anni. L'uomo e il prete, la vita e il ministero. Confronto complesso. Don Paolo Curtaz, 41 anni, per ora lo ha risolto con le dimissioni dalle ... don Lucio D'Abbraccio (Omelia del 14-06-2020) Io sono il pane vivo, disceso dal cielo Come la solennità della Santissima Trinità è stata un'occasione per approfondire il ruolo delle tre Persone divine nella storia della salvezza, così l'odierna solennità del Corpo e Sangue del Signore diventa l'occasione per una riflessione orante nei confronti del sacramento più importante che Gesù ... Tra le caratteristiche della gioia di cui ci parlava il Vangelo di ieri, c'è che è intoccabile, cioè nessuno ce la può togliere. Questo, credo che spieghi in parte il fatto che ci siano ancora cristiani con il desiderio di dare la vita per Cristo e per gli altri, nei casi estremi fino al martirio, e la loro fedeltà anche nelle persecuzioni. Don Ottorino nacque il 9 agosto 1915 a Vicenza. La famiglia, che ben presto dovette trasferirsi a Quinto Vicentino, era di condizioni modeste: il papà muratore e la mamma casalinga. Il giovane Ottorino crebbe in un ambiente provato dalla sofferenza e illuminato dalla fede. Don Matteo: Sì, ma i grandi ideali valgono poco se non mettiamo attenzione nelle cose più piccole. E poi fare il contadino è difficilissimo. Un mio amico contadino, si chiama Nicola, diceva: 'È un mestiere che va rispettato, è un mestiere che va imparato con la stessa serietà di quella di un medico. chiede Gesù, conoscendo la mentalità dei suoi ascoltatori: e in entrambi i casi risponde con un categorico "No, io vi dico". Anche oggi non manca chi vede nelle disgrazie altrui una punizione del Cielo; ma forse più numerosi sono quanti lamentano che Dio non intervenga a impedirle, dimenticando che se ci manovrasse come robot violerebbe la libertà di cui ci ha dotati. Curiosità: Seduttore per antonomasia e uomo sprezzante dei sentimenti altrui, don Giovanni fu creato dalla penna del drammaturgo spagnolo Tirso de Molina, ripreso successivamente in una grande opera del francese Molière e magnificato nel capolavoro lirico di Mozart. Il suo nome completo era don Giovanni Tenorio, libertino impenitente che sconterà amaramente il suo stile di vita. Si direbbe un caso disperato. Ma non ci sono casi disperati per il Vangelo. Ed ecco che il suo limite fisico, la bassa statura, diventa la sua fortuna, «una ferita che diventa feritoia» (L. Verdi). Zaccheo non si piange addosso, non si arrende, cerca la soluzione e la trova, l'albero: «Corse avanti e salì su un sicomoro». 2) Don Leone Iorio. A Cairano, in Irpinia, Don Leone Iorio, classe 1920, ha praticato migliaia di preghiere liberazione e diversi esorcismi. Si è sempre battuto per distinguere tra interventi del demonio e malattie mentali, evidenziando che vi è una presenza diabolica quando si manifestano fenomenologie psichiatriche con avversione al sacro, espressioni parapsicologiche, rivelazioni di cose ......