Biblioteca elettronica gratuita

Leo Ferrero, «torinese di Parigi». Un intellettuale tra Italia e Francia in età fascista - Cristina Trinchero

Leo Ferrero, «torinese di Parigi». Un intellettuale tra Italia e Francia in età fascista Potete scaricare il libro in formato pdf epub previa registrazione gratuita

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 28/05/2020
DIMENSIONE: 11,34
ISBN: 9788899913915
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Cristina Trinchero

Descrizione:

Il volume vuole far scoprire alla comunità scientifica e al lettore comune interessato alle vicende culturali d'Italia in età fascista la figura di Leo Ferrero (1903- 1933), intellettuale bilingue e "binazionale", autentico mediatore culturale attivo nell'orbita di Piero Gobetti. Da Parigi, sede d'esilio volontario, operò nelle redazioni di periodici francesi e italiani.A lui si deve la cronaca della vita culturale parigina che Ferrero, come Gobetti, auspicava l'Italia ergesse a modello per uno svecchiamento delle lettere e delle arti davvero "europeo", controcorrente rispetto alle politiche del regime mussoliniano. A lui i francesi devono la conoscenza e la collaborazione con i cenacoli italiani più innovativi: quello gobettiano a Torino e quello fiorentino di «Solaria». Il volume esamina la vita, l'opera e soprattutto l'attività di giornalista, critico letterario e teatrale di Ferrero, sullo sfondo degli anni Venti e Trenta, nella sua rete di relazioni e confronti, senza dimenticare la sua identità di scrittore in lingua francese.

...ifascista, è a Parigi nel tentativo di sottrarsi all'inazione forzata a cui in patria lo costringe il regime ... Guglielmo Ferrero - Wikipedia ... . Qui, lo stesso anno, pubblica "Leonardo o dell'arte", per il quale ottiene da Paul Valéry un esteso Ferrero. Storia 4 SA, con un capitale di 6,5 milioni di franchi svizzeri, dove vengono conferite quasi tutte le partecipazioni estere della Ferrero, e cioè la Ferrero France SA, la Ferrero Benelux, la Ferrero Ltd, la Ferrero Scandinavia, la Miralbana, la Ferrero USA e la Ducalba, ad eccezione della tedesca Ferrero GmbH e delle società del centro e del sud america. Circa 2000 ebrei, tra i quali Enzo e Emilio Sereni, Vittorio Foa, Carlo Levi, Primo Levi, Umberto Terracini ... Gaston Baty. Animateur de theatre | Cristina Trinchero ... ... . Circa 2000 ebrei, tra i quali Enzo e Emilio Sereni, Vittorio Foa, Carlo Levi, Primo Levi, Umberto Terracini e Leo Valiani, parteciparono attivamente alla Resistenza (1000 inquadrati come partigiani e 1000 in veste di "patrioti"), pari al 4 per cento della popolazione ebraica italiana. Intellettuali allo specchio nell'Italia fascista, «Annali della Fondazione L. Einaudi», XIX, pp. 303-363 . 11 - Déjà vu: ovvero la nuova destra, «Quaderni di Resistenza Marche», 10, pp. 95-107 . 1987. 12 -Alla ricerca della cultura fascista, in U. Levra, N. Tranfaglia (a cura di),Torino fra liberalismo e...