Biblioteca elettronica gratuita

Il popolo in rivolta. Dal Medioevo alla rivoluzione industriale - George Rudé

Godere Il popolo in rivolta. Dal Medioevo alla rivoluzione industriale George Rudé libri epub lettura libera

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 05/05/2020
DIMENSIONE: 6,64
ISBN: 9788868012519
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: George Rudé

Descrizione:

Quali sono le idee e le convinzioni alla base dell'azione politica e sociale di protesta? Rudé indaga qui i rapporti tra l'iniziale livello di ideologia popolare, basato sull'esperienza e sulla tradizione "in-colta", e l'elemento derivato senza il quale l'azione popolare non andrebbe oltre i limiti della sommossa locale. Mettendo a fuoco momenti di svolta decisivi nella storia, dal Medioevo alla Rivoluzione industriale, Rudé mostra come e per quale motivo solo quando avviene l'incontro tra questi due elementi - l'"intrinseco" e il "derivato" - l'ideologia della protesta "si impadronisce delle masse" e gioca un fondamentale ruolo rivoluzionario.

...e Industriale la società cambia e si avrà, almeno ... rivoluzione industriale in "Enciclopedia dei ragazzi" ... ... il potere esecutivo veniva affidato ai ministri nominati dal re e il potere giudiziario ai magistrati eletti dal popolo. Compra Addio rivoluzione. Requiem per gli anni Settanta. SPEDIZIONE GRATUITA su ordini idonei La ristorazione industriale o collettiva si rivolge a gruppi di persone accomunate dall'interesse o dalla necessita' di usufruire di un medesimo servizio, in quanto si trovano lontano da casa per una pluralita' di motivi: malattia, lavoro, studio, detenzione ecc. rivoluzione Nelle scienze storico-sociali il termi ... Il popolo in rivolta. Dal Medioevo alla rivoluzione ... ... . rivoluzione Nelle scienze storico-sociali il termine «r.», di origine astronomica, si presenta con una molteplicità di significati. Due però sono quelli fondamentali. Da un lato esso indica un processo di sovvertimento - di ampie proporzioni ma compreso in un periodo di tempo definito e in genere accompagnato dall'uso di mezzi violenti - dell'ordine costituito politico e ... Nella rivoluzione industriale, all'inizi dell'800, venivano sfruttati bambini e donne come forza-lavoro nelle fabbriche. Verso la metà del XIX secolo, vennero a crearsi delle organizzazioni di operai. La prima rivolta fu la distruzione dei macchinari nelle fabbriche, visti come responsabili delle nuove condizioni di vita. Dall'open fields alle enclusures Caratteristica campagna inglese, caratterizzata da campi delimitati da muretti di pietre. Dalla metà del 1500 in poi, in Inghilterra, le zone di terreno adibite alla pascolo libero degli animali e alla raccolta della legna (open fields) e tutti i campi furono recintati (enclusures) e sfruttati per la coltivazione intensiva dei prodotti sempre più richiesti. La nascita dell'era delle macchine e della velocità La rivoluzione industriale, che ha avuto le sue origini in Inghilterra nella seconda metà del Settecento, ha rappresentato uno dei maggiori rivolgimenti della storia universale. Ha separato in maniera profonda la società industriale da quelle precedenti e ha dotato l'uomo di un enorme potere di manipolazione delle risorse materiali e ... Pat Hudson, La rivoluzione industriale. Bologna, Il Mulino, 1995. (1. 0. 39) The industrial revolutions. Oxford-Cambridge, Blackwell, 1994. (Collez. stran. 648. 1-11) Eric L. Jones, Agricoltura e rivoluzione industriale, in Formazione e trasformazione dei sistemi economici in Europa dal feudalesimo al capitalismo, a cura di Ciro Manca, cit. Georges Rudé (1910-93), storico inglese, ha dedicato le sue opere principali ai temi della protesta popolare e della mentalità rivoluzionaria nel XVIII e XIX secolo. È autore di Dalla Bastiglia al Termidoro (1959, trad. it. 1966), Rivoluzione industriale e rivolta nel...