Biblioteca elettronica gratuita

Saperi e visioni per affrontare la crisi. Il contributo delle scienze al governo della complessità - Paolo Calegari

Saperi e visioni per affrontare la crisi. Il contributo delle scienze al governo della complessità Potete scaricare il libro in formato pdf epub previa registrazione gratuita

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 24/06/2011
DIMENSIONE: 7,91
ISBN: 9788820754136
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Paolo Calegari

Descrizione:

Le crisi non devono essere viste come solo effetto di fattori economici. La loro storia dura da secoli. Esse investono aspetti valoriali e toccano le persone nelle loro psicologie. Analizzarle significa considerare l'influenza esercitata dallo sviluppo delle scienze - naturali e comportamentali - sui contenuti educativi da trasmettere alle generazioni. Significa anche interrogarsi sull'efficacia di una prospettiva interdisciplinare di scienze distanti fra loro. L'autore riferisce dei saperi che sono andati integrandosi fino a costituirsi come valido riferimento, traendo spunto dai contributi di storici, filosofi, psicologi, artisti, pedagogisti, esperti della comunicazione. Ne scaturisce una visione dinamica che individua nel linguaggio, nella comunicazione incondizionata delle conoscenze, nella valorizzazione dell'azione educativa un cammino da intraprendere.

...nere e modificare equilibri economici, aree d'influenza geo-politica, forme e stili di vita ... Home - Venture Thinking ... . Crisi economica e finanziaria di Pierluigi Ciocca sommario: 1. Il concetto. 2. Le crisi nella storia: a) la mappa delle crisi; b) crisi mancate o sventate. 3. Le cause delle crisi. Tre scenari di teoria: a) il filone Thornton-Bagehot; b) speculazione e ciclo creditizio; c) la dinamica del capitalismo e le crisi. 4. La probabilità delle crisi: crescente o decrescente? Bibliografia. Crisi ambientale A ... Saperi e visioni per affrontare la crisi. Il contributo ... ... . 4. La probabilità delle crisi: crescente o decrescente? Bibliografia. Crisi ambientale Appunto di Geografia per le medie che descrive i danni causati dall'uomo alla superficie terrestre e all'ecosistema «Se mio figlio ha una crisi distrugge tutto: ma per i decreti del governo sul coronavirus non esistiamo» La ministra Azzolina scrive una lettera aperta: nessuno resterà indietro. Alla fine di marzo, il leader ungherese Viktor Orbán si era fatto affidare da un docile parlamento pieni poteri per affrontare la pandemia da Covid-19. Uno dei primi provvedimenti che il parlamento si è affrettato ad approvare, col coronavirus con c'entra assolutamente nulla. Ieri è entrata in ... La Crisi delle Scienze Europee e la fenomenologia trascendentale, ... economica, senza che il problema di come comporre queste visioni emerga affatto. ... origine storica è essenziale anche per saperi che si pongono come atemporali quali quelli delle scienze naturali. 2. In primo luogo, desidero complimentarvi con la Pontificia Accademia delle Scienze per aver scelto, per la sua sessione plenaria, di trattare un problema di grande importanza e di grande attualità: quello dell'emergere della complessità in matematica, in fisica, in chimica e in biologia. Arte è complessità… La complessità della complessità* e la sua rappresentazione Un contributo che sarebbe dovuto uscire qualche mese fa…lo ripropongo oggi, recuperando anche alcuni brani estratti da altre pubblicazioni (divulgative e scientifiche). …Prendendo spunto dalla notizia ANSA, relativa alla prossima Biennale Arte 2019 dedicata al tema della "complessità", ho pensato di ... «Con la compartimentazione dei saperi è impossibile cogliere le questioni multidimensionali, fondamentali e globali dell'epoca attuale nella loro irriducibile complessità». Ogni "modello del sapere" dovrebbe contenere in sé ragionevoli margini di flessibilità che colgano, preservino e valorizzino le differenze e le specificità delle discipline e delle pratiche operative coinvolte ... Il Pd a più di un anno dalla segreteria di Zingaretti ancora non si sa cosa sia. Sul come affrontare la crisi non si è sentita una parola non dico di sinistra, ma lato sensu di area. Perché lo dovrebbero votare, se non per antichi ricordi, proprio non si capisce». Paolo Natale, politologo, è ... La crisi della scienza nel 900 A. Verso la nuova scienza 1. Le scoperte scientifiche tra fine 800 ed inizio 900 La fine dell'800 mostra l'avvio delle rivoluzioni che avranno luogo nel Novecento, sconvolgendo la fisica classica e diverse altre scienze, grazie ai significativi sviluppi che si verificano in più ambiti disciplinari....