Biblioteca elettronica gratuita

Giacomo Matteotti. La vita per la democrazia - M. Quaranta

Godere Giacomo Matteotti. La vita per la democrazia M. Quaranta libri epub lettura libera

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 16/05/1993
DIMENSIONE: 11,35
ISBN: 9788865660195
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: M. Quaranta

Descrizione:

...rile. Il Partito Nazionale Fascista godeva ora di una maggioranza preponderante, capace di rimaneggiare la Costituzione ... Matteotti, martire della democrazia | Lanterna ... .Nella Camera dei Deputati Giacomo Matteotti chiede la parola contestando la validità dei risultati delle elezioni. La prima lezione che ci viene dalla vita e dalla morte di Giacomo Matteotti è perciò la difesa strenua della democrazia e la lotta per la sua continua evoluzione, tesa al miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro dell'insieme del popolo. L'Anpi e l'Anppia rispettivamente Associazione Nazionale dei Partigiani Italiani e l'Associazione nazionale dei Perse ... Giacomo Matteotti La vita per la democrazia ... . L'Anpi e l'Anppia rispettivamente Associazione Nazionale dei Partigiani Italiani e l'Associazione nazionale dei Perseguitati Politici Antifascisti Italiani di Terni hanno organizzato il convegno dal tema "Giacomo Matteotti, libertà e democrazia" presso il Palazzo Primavera a Terni, il 29 novembre 2014, alle ore 9.00. Il rispetto della democrazia è stato il fil rouge della vita di Matteotti, uno che amava la politica e la sua terra, tanto da lasciare, il 21 gennaio 1921, l'assise della nascita del Partito Comunista d'Italia a Livorno per tornare a Ferrara per aiutare gli antifascisti locali. Giacomo Matteotti si distinse alla Camera per la sua grande conoscenza dei problemi della scuola e come grande esperto di Economia e Diritto. Fu grande accusatore dei metodi del Governo Fascista di cui denunciò con forza e coraggio, nel memorabile discorso del 30 Maggio 1924 alla Camera, i brogli elettorali, le violenze e gli assassinii perpetrati attraverso le Camicie Nere nelle elezioni del ... XVII - GIACOMO MATTEOTTI: UNA VITA PER LA DEMOCRAZIA 28 Settembre 1990 / in CONVEGNI STUDI STORICI / da redazione. 28 settembre 1990, Padova - Palazzo del Bo 29 settembre 1990, Rovigo - Palazzo Roncale. In collaborazione con: Istituto di Scienze Politiche Università di Padova. Per l'impegno profuso nella difesa della democrazia fino al sacrificio della vita, può essere a giusta ragione annoverato fra i padri ideali della nostra Costituzione democratica. Giacomo Matteotti nacque il 22 maggio del 1885 a Fratta Polesine; nel 1919 venne eletto al Parlamento nelle liste del Partito Socialista Italiano e fu confermato parlamentare nel 1921 e nel 1924. Get this from a library! Giacomo Matteotti : la vita per la democrazia : atti del XVI Convegno di studi storici organizzato in collaborazione con Istituto di scienze politiche, Università di Padova : Padova-Rovigo, 28-29 settembre 1990. [Mario Quaranta; Università di Padova. Istituto di scienze politiche.;] Roma, 10 giugno- "Non dobbiamo mai dimenticare la figura di Giacomo Matteotti, uno dei simboli delle lotte antifasciste per la libertà e la democrazia. Bisogna trasmettere ai giovani i valori del rispetto della persona, della vita umana, del lavoro come forma di riscatto sociale". Get this from a library! Giacomo Matteotti : la vita per la democrazia : atti del XVI Convegno di studi storici organizzato in collaborazione con l'istituto di scienze politiche, Università di Padova : Padova-Rovigo, 28-29 settembre 1990. [Mario Quaranta; Istituto di scienze politiche (Padoue, Italie);] Aver sacrificato la vita per la causa delle democrazia e dei gruppi sociali più deboli, è valso a Matteotti solo l'oblio; nell'Italia di oggi, come giustamente osserva Sergio Luzzato nella Prefazione al libro "Matteotti contro il fascismo" (contenente i due discorsi pronunciati dal martire, rispettivamente, il 31 gennaio 1921 e il 30 maggio 1924, contro i brogli elettorali, il primo ... Il saggio di Arfé porta questo titolo: «Giacomo Matteotti uomo e politico». È in questa sintesi di umanità e politica che credo vada riportata alla memoria questa figura: primo simbolico martire dell'antifascismo, ma anche politico di razza, che fa da giovanissimo la scelta di vita dell'impegno pratico a favore delle condizioni di vita e di lavoro delle classi popolari. MATTEOTTI, Giacomo. - Nacque a Fratta Polesine, presso Rovigo, il 22 maggio 1885, da Girolamo e da Elisabetta Garzarolo. Il padre, originario di Comasine in Val di Pejo, a venti anni s'era stabilito a Fratta, dov'era riuscito a mettere insieme una discreta fortuna. Morì nel 1902 e a sostituirlo nell'attività commerciale fu la moglie Elisabetta, una donna energica che riuscì ad ... GIACOMO MATTEOTTI - LA VITA, L'OPERA, IL MARTIRIO. Intervento di Giorgio Benvenuto al Convegno del 14 giugno 2014 "Omaggio a Giacomo Matteotti a novant'anni dal suo assassinio" Matteotti come Bruno Buozzi, come i fratelli Rosselli, come Eugenio Colorni, appartiene alla tradizione socialista. E' un riformista aperto e pronto al confronto, capace di trovare, con moderazione e tenacia ......