Biblioteca elettronica gratuita

Musulmani in Italia. Impatti urbani e sociali delle comunità islamiche - Fabrizio Ciocca

Godere Musulmani in Italia. Impatti urbani e sociali delle comunità islamiche Fabrizio Ciocca libri epub lettura libera

PREZZO: GRATIS
FORMATO: PDF EPUB MOBI DOC
DATA: 17/05/2018
DIMENSIONE: 5,23
ISBN: 9788883538353
LINGUAGGIO: ITALIANO
AUTORE: Fabrizio Ciocca

Descrizione:

"Islam" e "musulmani" sono temi ormai sempre più attuali nei dibattiti pubblici in Europa, in grado di generare un forte impatto emotivo, anche e soprattutto in Italia. L'autore in questa ricerca propone un'analisi ragionata sull'impatto e sul significato della presenza delle comunità islamiche nella città di Roma, cercando di rispondere ad alcune domande: da quali Paesi provengono i musulmani presenti nella Capitale? Quanti sono? Come si ridistribuiscono all'interno del territorio romano? Quale impatto socio-urbano produce la minoranza religiosa islamica sulla città? Il quadro che ne emerge è quello di un "piccolo" Islam su scala, multietnico e multinazionale, composto da oltre centomila soggetti e quaranta nazioni: una comunità di fedeli, la "umma", molto eterogenea a causa di fattori etnici e culturali. La presente ricerca mira a fornire al lettore una "bussola" su un tema complesso, che coinvolge aspetti sociali, urbanistici, religiosi e identitari.

...2016 su Dalla vostra parte di Rete 4 Category People & Blogs I giovani della comunità islamica di oggi, in Italia, sono di seconda generazione e il contesto storico nel quale viviamo pone loro di fronte a molte sfide e difficoltà ... Presentazione del Libro: "Musulmani in Italia. Impatti ... ... . I problemi Uno dei problemi a cui i giovani delle comunità islamiche spesso fanno fronte, è un forte pegiudizio da parte della società verso la religione islamica e verso la stessa comunità. Il restante 63% dei musulmani italiani, circa 680 mila persone, comprende i convertiti all'Islam, che l'Ucoii (Unione delle comunità islamiche italiane) stima in circa 100 mila unità, di cui la maggioranza donne, i figli di que ... Musulmani In Italia - Ciocca Francesca | Libro Meltemi 01 ... ... . Il restante 63% dei musulmani italiani, circa 680 mila persone, comprende i convertiti all'Islam, che l'Ucoii (Unione delle comunità islamiche italiane) stima in circa 100 mila unità, di cui la maggioranza donne, i figli di questi ultimi e i figli nati in Italia di genitori naturalizzati. Ciocca, Musulmani in Italia. Impatti urbani e sociali delle comunità islamiche, Meltemi, Roma, 2018 oppure M. Bombardieri, M. Giorda, S. Hejazi, Capire l'Islam, Morcelliana Brescia 2019. I non frequentanti dovranno sostituire il punto 1. con entrambi i testi del punto 2. In Italia vi sono varie istanze che reclamano la rappresentanza dei musulmani. Oltre al Centro islamico di Milano e Lombardia (U.C.O.I.I., Unione delle Comunità e Organizzazioni Islamiche in Italia), vi sono il Centro Islamico Culturale d'Italia, noto come "la Moschea di Roma" (l'U.C.O.I.I. ha portato avanti una politica di alleanze ... Il 18 giugno a Roma, presso la sede di Euro-Gulf Information Centre (EGIC), in via Gregoriana 12, alle ore 17:00, ci sarà la presentazione del nuovo libro "Musulmani in Italia", impatti urbani e sociali delle comunità islamiche a Roma (Meltemi Editore) insieme all'autore che dialogherà con Antonino Occhiuto, ricercatore di economia di EGIC. Lo scorso anno è stato redatto al Viminale il Patto Nazionale per un Islam italiano 2: un documento firmato dal Ministero dell'Intero e dai rappresentanti delle maggiori associazioni e comunità islamiche presenti in Italia, con l'obiettivo di costruire future relazioni tra le comunità musulmane e lo Stato italiano. Musulmani in Italia. Impatti urbani e sociali delle comunità islamiche [Fabrizio Ciocca] on Amazon.com. *FREE* shipping on qualifying offers. Impatti urbani e sociali delle comunità islamiche, Meltemi, Roma, 2018. Bibliografia Di Riferimento. ... Ciocca, Musulmani in Italia. Impatti urbani e sociali delle comunità islamiche, Meltemi, Roma, 2018. Modalità Erogazione. Lezioni frontali e seminari. Modalità Frequenza. la frequenza dell'80% delle lezioni è obbligatoria. Modalità ......